preghiera
| di Lubna Ammoune | in S-veliamoci

Una vita si è spezzata ed era una vita che la mia famiglia ed io conoscevamo. La vita di un ragazzo di appena trent’anni che abitava nel nostro palazzo. Abbiamo partecipato alla cerimonia in suo ricordo e tutto il vicinato, case insieme a famigliari, order amici e conoscenti, remedy si è raccolto intorno ai genitori e alla sorella condividendo questo grande dolore. Pur vivendo un momento così difficile e disarmante … | Continua a leggere

Schermata 2014-07-29 a 19.14.46
| di Redazione | in Ciak si Yalla

Ma facciamoci quattro risate…

schermata-2014-07-27-a-20.56.184
| di Redazione | in Yallaleaks

Parla Lapo Pistelli, il viceministro degli Affari Esteri che è riuscito nel capolavoro diplomatico di salvare Meriam Yehya Ibrahim, condannata a morte per apostasia in Sudan. Fino a pochi giorni fa Lapo Pistelli era uno dei tanti che lavorano per il Governo e per l’Italia nell’ombra. Uno di quei tanti uomini chiave del Paese che non godono mai delle luci della ribalta. Ombra che si è diradata il 24 luglio … | Continua a leggere

1-the-good-samaritan-robert-casilla
| di Paolo Branca | in S-veliamoci

Al termine di un mese di Ramadan che per i musulmani italiani è stato davvero ‘generoso’ (dal punto di vista climatico, cialis sale ma spero anche spirituale) mi permetto di fare qualche considerazione che viene dal profondo… di riflessioni ed esperienze ormai pluri-decennali. L’esistenza è piena di trappole e nessuno, find compreso me naturalmente, ailment può pretendere di non esserci mai finito, almeno per un po’ e in perfetta buona … | Continua a leggere

islam.001
| di Martino Pillitteri | in S-veliamoci

La redazione di Yallaitalia ricambia gli auguri di fine Ramadan espressi dal Cardinale Scola. Foto di Apertura: un’opera di Ali Hassoun Carissime/i fedeli musulmane/i della Diocesi di Milano, unisco al messaggio del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso i miei personali auguri e quelli dei cattolici ambrosiani in occasione del digiuno di Ramadan 2014. Ebrei, cristiani e musulmani, usciti dalle mani dell’unico Creatore ci riconosciamo fratelli nella comune umanità e … | Continua a leggere

burkini
| di Laila Haijeb | in Oggi ce l'ho con

Ed eccoci qui: estate 2014 nel pieno del suo calore. E anche io, patient da buona vacanziera mi preparo alle tanto agonate ferie di agosto. Ebbene si, salve anche i 2g vanno al mare! Estate, estate, estate… la stagione dell’anno che preferisco ( almeno fino a prima di iniziare l’università): fa luce fino a tardi, si mangia il gelato, e si indossa il costume… Costume?!  Chi ha detto costume? Questa … | Continua a leggere

Photo1
| di Redazione | in S-veliamoci

Conosciamo la nuova redattrcie di Yallaitalia:  Oumayma  Loukili ”Quel ramo del Lago di Como, che volge a Occidente, tra due catene non interrotte di monti…”. No, tranquilli, questo non è l’incipit dei Promessi Sposi né tanto meno il frutto di un celebre romanziere milanese. La parola ”Occidente” non è messa erroneamente ma con un riferimento ben preciso. Anche se non necessari, gli antefatti possono essere sempre un ingrediente originale per … | Continua a leggere

Schermata 2014-07-24 a 16.46.27
| di Redazione | in Yallabreak

L’esercito israeliano non chiama più i civili per telefono. Adesso “bussa” sui tetti delle case con missili depotenziati. Solo dopo arrivano gli ordigni veri che radaono al suolo gli edifici. Il lasso di tempo utile per salvarsi è un minuto Se non ci credi, leggi e guarda il video qui.    

ramadan-1429
| di Lubna Ammoune | in S-veliamoci

Ramadan non rappresenta solo un periodo di digiuno e in questi anni più volte su Yalla Italia abbiamo condiviso con voi lettori istantanee e momenti di questo mese particolare. Oltre a quelli, però, per l’occasione di questo anno, più di altre volte mi sono trovata coinvolta in interessanti conversazioni in cui il tema principale verteva principalmente sulla religiosità dei musulmani. Alla domanda riguardo il mio rispettare le regole del digiuno, … | Continua a leggere

telaviv4
| di Redazione | in Yallaleaks

Mentre nella Striscia si susseguono le stragi di civili e in Israele chi manifesta contro la guerra viene osteggiato dall’estrema destra, lo scrittore di origine ebrea fondatore di Gariwo, La foresta dei Giusti, indica una via concreta per uscire dalla guerra. Ecco l’intervista   “C’è un disperato bisogno di coraggio civile in Israele e Palestina: figure che facciano tacere le armi, disponibili al dialogo nonostante i lontani punti di partenza, … | Continua a leggere

Assalti Frontali live
| di Claudia Galal | in S-veliamoci

Per chi da tanto tempo ascolta il rap in Italia, gli Assalti Frontali sono uno dei riferimenti più importanti e Militant A, che di questo gruppo fa parte, è sicuramente una delle voci più significative della scena. Ma ora Luca, come si chiama nella vita privata, è anche padre di due bambine che frequentano a Roma una scuola elementare intitolata a Iqbal Masih (il bambino operaio e attivista pachistano, assassinato … | Continua a leggere

angrymonk
| di Sumila Jayasekara | in Oggi ce l'ho con

Lo Sri Lanka è un paese in cui convivono le principali religioni: Buddhismo (Theravada), Induismo, cristianesimo (cattolici, protestanti, anglicani ecc.) e Islam. Anche i gruppi etnici che compongono la popolazione dell’isola seguono, a grandi linee, la fede professata; per cui abbiamo la maggioranza dei singalesi che è buddista, i tamil indù, i cristiani, che fanno eccezione, perché includono entrambe le etnie mentre i mussulmani si identificano come gruppo etnico che … | Continua a leggere

strillone4
| di Redazione | in Yallaleaks

Basta leggere i giornali per accorgersi di come i fatti possano cambiare nella loro prospettiva e drammaticità. Come vedono il conflitto le principali testate israeliane e arabe? Ecco una rassegna stampa tra “guerre sante” e “legittima difesa” In Israele è evidente: stiamo assistendo a due guerre diverse. La foto di un bambino morto sulla prima pagina di Alquds (il principale quotidiano arabo di Gerusalemme) e le immagini della città di … | Continua a leggere

Schermata 2014-07-17 a 17.12.27
| di Leila El Houssi | in Oggi ce l'ho con

Avevano la stessa età di mio figlio e giocavano a pallone come ogni bambino nel mondo può fare a quell’età… Avevano la stessa voglia di giocare di mio figlio, order fino allo sfinimento, cialis come ogni bambino nel mondo può avere a quell’età… Avevano gli stessi occhi di mio figlio, la cui intensità può solo sprigionare stupore e gioia come ogni bambino nel mondo può avere a quell’età… Avevano la … | Continua a leggere

schermata-2014-07-16-alle-16.43.024
| di Redazione | in Yallabreak

La gestione dei 14.500 profughi siriani ed eritrei è possibile solo grazie al volontariato e alle non profit. Il Comune: «ora serve uno sforzo del Governo nel monitoraggio e nel sostegno economico» Continua a Milano l’accoglienza dei profughi, siriani ed eritrei. Dal 18 ottobre ad oggi il Comune in collaborazione con Caritas Ambrosiana, associazioni del Terzo Settore e cittadini volontari ha accolto 14.500 persone di cui 3.836 sono bambini. Dei … | Continua a leggere