africa-for-norway
| di Redazione | in Yallabreak

Il brillante Radi Aid, sulla falsariga di We are the World, vuole donare caloriferi agli intirizziti bambini scandinavi. Una farsa pensata per ribaltare i troppi stereotipi sull’Africa che fa boom in rete. Guarda video e approfondisci qui.

640x392_98903_179747
| di Redazione | in Yallabreak

Dopo tante polemiche facciamo parlare il testo. Leggi qui il testo della nuova costituzione egiziana. NB: Tra tutte le libertà concesse ( Freedom is a right: freedom of thought, cure expression and creativity; freedom in housing, sale property and travel; its principles laid down by the Creator in the motion of the universe and human nature) manca quella di religione

art_4407_1_02 pronto soccorso
| di Redazione | in Yallabreak

Quello linguistico è un porblema che l’Asp di Catania cerca di risolvere così.

think-positive-road-sign-1024x765
| di Redazione | in Senza filtro

Un giorno l’asino di un contadino cadde in un pozzo. Non si era fatto male, ma non poteva più uscire. Il povero animale continuò a ragliare sonoramente per ore. Il contadino era straziato dai lamenti dell’asino, voleva salvarlo e cercò in tutti i modi di tirarlo fuori ma dopo inutili tentativi, si rassegnò e prese una decisione crudele. Poiché l’asino era ormai molto vecchio e non serviva più a nulla … | Continua a leggere

DSC_0005_-_Kopya
| di Redazione | in Yallabreak

La guerra civile siriana alle porte e il flusso dei profughi in fuga rischiano di avere un impatto potenzialmente destabilizzante su un altro paese: il Libano.

Schermata 2012-12-27 a 10.36.16
| di Redazione | in Ciak si Yalla

Come siete arrivati questo mese al sito di yallaitalia? Quali parole chiave avete digitato sui motori di ricerca? Fatima e Zeina vi rinfrescano la memoria con la top ten di dicembre 2012 Nelle correlate la prima puntata di Trovati per caso

se non fossi nata qui
| di Naghia Ahmed | in S-veliamoci

Ebbene sì, lo farei. Non è un’affermazione del tutto inusuale per me, in effetti, chi mi conosce sa che sono piuttosto polemica (e, ahimè, confermo); eppure, se le cose fossero andate diversamente, se fossi nata altrove, avrei avuto, date le circostanze attuali, altri motivi per cui indignarmi. Partiamo dal presente. Sono qui, in Italia, dove si trova il 50% del mio albero genealogico prevalentemente pugliese, a Milano, un posto di … | Continua a leggere

ive-got-nothing-against-god-its-his-fan-club-i-cant-stand
| di Oussama Mansour | in Oggi ce l'ho con

Non si tratta di capire il mondo, mind ma di raccapezzarvicisi: cosi direbbe il caro buon vecchio Einstein, thumb a quella orda di giovani frustrati che si buttano a capofitto nell’associazionismo religioso. State lontani dalle sette, dico io, per DIO (O ALLAH)! Non sono necessarie! E ora vi spiego il perché: A casa, a volte capita che inveisco contro mio padre, dicendogli che è un integralista autocrate. In tutta risposta … | Continua a leggere

Schermata 2012-12-23 a 19.57.11
| di Redazione | in Sotto il lampione

Anteprima di Lubna sul nuovo libro di Laila Wadia Se Tutte le Donne (Barbera) Quattordici racconti per celebrare la forza femminile, un giardino virtuale dove ogni fiore è fonte di gioia e dove gli innesti e l’ibridazione creano le sorprese più belle. Un ritrovo virtuale dove riunirsi per raccontarsi, per sperare e sognare insieme. Quattordici storie lievi, dolci, piene di grazia. Margherita è italiana, vive in Pakistan dove suo marito … | Continua a leggere

weihnachtskarte-300x216
| di Redazione | in Senza filtro

Gesù figlio di Maria disse: “Il denaro è la malattia della religione e il sapiente è il medico della religione. Se vedete un sapiente tirarsi addosso la malattia, medicine diffidatene e sappiate che non potrà essere una guida per gli altri” Al-Muttaqi al-Hindi, mistico indo-musulmano del XVI secolo. Tenendo questa massima in mente, buon Natale dalla redazione a nome di Lubna e Andrea

Logo_UNSC_600
| di Redazione | in Yallabreak

Respinto il ricorso del Governo contro l’ordinanza del Tribunale di Milano che dichiarava discriminatoria l’esclusione dei cittadini immigrati. Approfondisci qui.

Aliaa-Magda-el-Mahdy1
| di Redazione | in Yallaleaks

Ci risiamo. E’ tornata Alia al Mahdi, l’attivista – femminista egiziana. Per protestare contro la sharia nella nuova costituzione egiziana, ha sfilato nuda a Stoccolma con le attiviste del movimento FEMEN Visto che su Yalla ne abbiamo già parlato ( Vedi le correlate), voi cosa ne pensate? Mossa giusta, il nudo attitra sempre l’attenzione Mossa inutile, attira solo i pervertiti Mossa ideale per essere candidata nel Pdl Rispondi qui soto … | Continua a leggere

infibulazione
| di Redazione | in Yallabreak

L’Assemblea generale delle Nazioni Unite, cita questa agenzia della Reuters, ha adottato oggi una risoluzione che invita gli stati a proibire le mutilazioni genitali femminili, definendole “un abuso irreparabile e irreversibile” che minaccia tre milioni di ragazze ogni anno. La risoluzione, che non è legalmente vincolante, chiede ai 193 membri dell’Onu di “prendere tutte le misure necessarie, anche legislative, per proibire le mutilazioni genitali femminili e proteggere le donne e … | Continua a leggere

bimbi Tunisia immigrazione
| di Ismahan Hassen | in S-veliamoci

“Fare gli anticorpi”, un modo di dire diffuso a Napoli per intendere, metaforicamente e non, che una persona in base alle esperienze che le vengono lasciate fare da piccola, comincia da subito a sapersela cavare in tutto e a ritrovarsi così da grande con tutti gli anticorpi sviluppati a dovere…in tutti i sensi. Ebbene se qualche annetto fa fossi nata in Tunisia anziché nello “stivale”, sarei stata quasi sicuramente una … | Continua a leggere

io
| di Redazione | in Sotto il lampione

Sono Oussama Mansour, ampoule ho ventuno anni. “Studente”, medicine “musicista”, viagra “cintura nera di karate”, “rugbysta” e tante altre etichette tutte da mettere rigorosamente tra, pardon, virgolette, a causa della grande discontinuità in tutto ciò che inizio. Ottimo modo di presentarsi, direte voi…? Magari no, ma perlomeno è onesto… Nasco il dodici Luglio del ’91 a Ksar Hellal, cittadina del Sahel tunisino, da padre e madre entrambi nati e cresciuti … | Continua a leggere